Don’t panic, lo dice Hans Rosling

9 gennaio 2014

Guardereste mai uno spettacolo di più di un’ora in cui un esperto vi parla di numeri, statistiche, indici e tendenze? Molto probabilmente no. Bene, questo articolo vuole dimostravi il contrario.
Il 7 novembre 2013 la BBC ha trasmesso un documentario, in cui Hans Rosling parla della crescita della popolazione mondiale e della sua sostenibilità.
Mai sentito parlare di lui? Medico e statistico, Rosling ha fondato Gapminder con l’obiettivo di combattere l’ignoranza e le false credenze, attraverso la divulgazione di informazioni basate su fatti e statistiche in una forma che chiunque possa comprendere. A questo scopo è nato Trendalyzer, un software creato per “svelare la bellezza delle serie temporali usate in statistica, convertendo i noiosi numeri in grafici piacevoli, animati e interattivi”. Nel tempo che gli rimane si diverte a fare dei bellissimi interventi divulgativi (celebri i suoi interventi alla TED conference).

Vi possiamo assicurare che nel corso del documentario, lo stile coinvolgente e accattivante di Rosling, accompagnato da una serie di motion charts che mostraano i cambiamenti intervenuti nella popolazione mondiale nel corso degli anni, riuscirà a catturare la vostra attenzione e addirittura… a divertirvi.

Nonostante le immagini non rendano giustizia alla bellezza delle animazioni di questi grafici, ne abbiamo selezionato per voi alcune esemplificative.
Con queste rappresentazioni Rosling mostra il rapporto tra numero di bambini per famiglia e aspettativa di vita nel corso degli ultimi decenni in Bangladesh e nel mondo, presenta alcuni sondaggi su delle credenze da sfatare e spiega come la ricchezza sia distribuita nella popolazione mondiale e come questa influenzi l’aspettativa di vita (potete visualizzare alcuni grafici anche sul loro sito).






Il software sviluppato dalla Gapminder Foundation è stato acquistato da Google nel 2007 ed è accessibile a chiunque abbia un account Google.